L’Amico del popolo. Giornale settimanale.

release notes
Bologna (Stabilimento Tip. Succ. Monti); settimanale; cm 39 x 28, poi 49 x 35; pp. 4, coll. 3, poi 4.
responsabile
Direttore resp. : G. B. Lolli; F. Siliprandi.
konsistenz
a. I, n. 1 (2-3 marzo 1889) - a. I, n. 24 (14-15 settembre 1889). Supplemento straordinario al n. 5, a. I (2-3 aprile 1889). Seconda edizione del n. 12, a. I (20-21 maggio 1889). La serie è scompleta.
inhalt notizen
Pubblica le lettere di adesione di Osvaldo Gnocchi-Viani (il quale augura al giornale, « animato da schietto spirito operaio », il trionfo degli ideali di giustizia per i lavoratori), di Andrea Costa (che trova il giornale « ispirato a quelle idee di rinnovamento sociale largo ed umano che ci anima tutti »), di Caio Renzetti, per la « voce di liberi operai volenterosi di infrangere le catene del capitalismo esoso e usuraio ». Scrive: « Noi vogliamo affermare ogni giorno, in ogni istante, che non vi può essere conciliazione di sorta fra i profeti d'ogni genere e la libertà di pensiero, fra i borghesi d'ogni specie e la plebe sfruttata, fino a che ogni tirannia personale non sarà cessata, fino a che il capitale non sarà messo a disposizione di chi lavora ». Pubblica articoli di Amilcare Cipriani su la Comune e su Emilie Zola socialista, di De Dominicis sulla questione ferroviaria, sulla legge morale della famiglia in senso socialista e su Francesco Piccinini di Lugo, e del direttore Siliprandi sull'Associazione dei lavoratori.
zusammenstellung
GF. C. 23. 21
verweis
59