L'Alfabeto. Periodico popolare settimanale.

release notes
Rimini (Tip. Albertini e C., poi Tip. Danesi); settimanale; cm 38 x 28; pp. 4, coll. 3.
responsible
Gerenti resp. : Mariano Morri, Cesare Perazzini.
consistency
a. I, n. 1 (13 agosto 1882) - a. II, n. 30 (12 agosto 1883). Supplementi : al n. 4, a. I (3 settembre 1882), al n. 6, a. I (20 settembre 1882), al n. 12, a. I (5 novembre 1882).
content notes
Traccia il suo programma in questi termini: « Noi ci schieriamo col popolo... È’ nostra aspirazione, nostro ideale il benessere di tutti gli esseri umani, la perfetta eguaglianza nei diritti e nei doveri di tutti i membri del consorzio umano... e sostituire al contratto matrimoniale l'unione spontanea e naturale voluta dall'amore... Vogliamo il possesso collettivo del capitale ». Affianca la campagna per la liberazione di Amilcare Cipriani, protesta con linguaggio violento per le condanne dei tri­bunali parigini contro i comunardi. Pubblica il manifesto del Comitato elettorale operaio per la candidatura di Amilcare Cipriani, Andrea Costa e Osvaldo Gnocchi-Viani, e quello del Comitato parigino per la Lega rivoluzionaria internazionale di protesta per la condanna di Amilcare Cipriani e per « l'avvento della rivoluzione socialista universale », nonché la lettera di Cafiero, che rinunzia alla offertagli candidatura. In occasione della morte di Carlo Marx pubblica l'ordine del giorno del Circolo socialista riminese con questa nota : « inchiniamoci dinnanzi a questa grande figura di pensatore e di apostolo che passò all'immortalità dopo aver tanto sofferto e speso la vita intera a mostrare all'umanità sofferente la via della emancipazione ».
collocation
L'annata 1882 é scompleta. - GF. B. 15. 6
reference
34