L’Anticristo. Gazzetta dei peccatori.

note
Messina (Tip. L. Bevacqua-Salice); settimanale; cm 32 x 22; pp. 4, coll. 3.
responsable
Gerente resp. : Ali Stellano.
coherence
a. I, n. 1 (26 novembre 1876) - a. I, n. 4 (17 dicembre 1876). La serie è scompleta.
notes contenu
Il giornale non ha programma politico definito, ma non manca di spunti notevoli. Circa il ritardato inizio delle costruende ferrovie sarde scrive: « Intanto quest'inverno le classi operaie, prive di lavori, muoiono anche di stenti e devono incolparne l'infausto stellone, che finora le ha perseguitate ». In occasione delle feste natalizie scrive : « Noi torniamo indietro per cibare di pan nero e di cipolle i nostri figlioletti, come se anche noi non avessimo diritto di partecipare alle gioie ed ai baccani delle feste. Siamo respinti indietro come se anche noi non avessimo diritto alla vita... Siamo poveri, non abbiamo denari... ma già i signori alti non hanno idea della nostra miseria ».
collocation
Gi. II. 1256
reference
85