In memoria di Francesco Guizzi

17/11/2021

 

La fondazione Modigliani intende rendere omaggio alla figura e all'opera di Francesco Guizzi,

suo Presidente dal 2005 al 2013, con un ricordo di Ornella Laurenti Labriola,

succeduta a lui nel 2014 e poi ad interim da Ottobre 2018 a Maggio 2019:

 

Nel delineare la figura di Francesco Guizzi, nel ruolo di Presidente della Fondazione Giuseppe Emanuele e Vera Modigliani, ho il privilegio di averlo conosciuto sotto il duplice profilo di amico, studioso, ad un tempo giurista e storico profondo mai acritico. La sua militanza politica nel partito socialista ne completava il bagaglio di esperienze vissute nel suo ricco percorso professionale ed umano.

Il suo “conoscere” era un sentire profondo, perché elaborato sulla base di riflessione e di esperienze vissute, professionali ed umane. Sempre con il distacco lucido e razionale che accompagna il vivere di quanti privilegiano, per scelta, di offrire il proprio contributo nel senso più ampio e profondo.

Ma questo breve cenno, non esaustivo della personalità di Francesco Guizzi, non può tralasciare, anzi ne deve privilegiare, il lato umano della persona la cui “napoletaneità” conferiva al suo agire una ricchezza ed una vivacità di pensiero non comune. Dotato di eccezionale versatilità e di umana curiosità, da studioso, ad un tempo storico e giurista, non disgiunse i connotati propri di un profondo percorso di ricerca da altri aspetti di rilevante interesse, aprendone in tal modo nuovi da esplorare.

A coronamento della sua intensa vita Francesco Guizzi, che intese e visse scienza e politica come servizio alla Repubblica, fu nominato Giudice costituzionale. Nel ricordare la sua figura emerge, in questa sede, il ruolo che ebbe come Presidente della Fondazione Giuseppe e Vera Modigliani cui dedicò idee e impegno, in armonia con i valori laici e socialisti che hanno ispirato il suo profilo mite e la sua intensa e infaticabile opera e attività