db Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano - Periodici

La Fondazione Modigliani è lieta di presentare la pubblicazione della versione digitale della Prima parte della Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano, relativa ai Periodici tratti dalle raccolte della Biblioteca nazionale di Firenze, la cui versione a stampa è esaurita da moltissimo tempo.

Si tratta di un lavoro che è stato messo a disposizione in progress mano a mano che le segnalazioni delle testate sono state riprese con lo scanner e rielaborate per confluire in un database predisposto ad hoc.

Sono alimentati i dati disposti in ordine alfabetico di testata così come si presentano nella bibliografia cartacea, una volta terminata la rielaborazione digitale di ogni serie alfabetica.

Si premette che essendo la pubblicazione cartacea stampata nel 1956, cioè prima della disastrosa alluvione dell’Arno del 1966 che ha causato gravi e talvolta irreparabili danni alle collezioni della biblioteca, alcune testate potrebbero non essere più disponibili.

Leggi le pagine preliminari della pubblicazione e l’introduzione originale.

Leggi l'elenco delle correnti politiche

Serie alfabetiche disponibili: COMPLETO

N. B.:

Essendo la lavorazione dei dati sottoposta a vari passaggi prima di confluire nel db, si prega di voler segnalare qualsiasi refuso al curatore M. Gabriella D'Amore.

Risultato della ricerca

L'Africano. Giornale socialista popolare.

note di pubblicazione: Messina (Tip. Siciliana); [periodicità non indicata] ; cm 34 x 24; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Direttore: Rosario Allegra.

consistenza: a. I, n. 1 (13 febbraio 1898).

note di contenuto: Esiste soltanto il numero segnalato.

collocazione: GF. B. 57. 48

riferimento: 15

L'Agitatore. Periodico settimanale di azione rivoluzionaria, poi Periodico anarchico di azione rivoluzionaria, poi Periodico settimanale anarchico.

note di pubblicazione: Bologna (ivi, poi Faenza; Cooperativa Tip. Azzoguidi, poi Tip. Ed. «La Scuola Moderna», poi Cooperativa Tip. Azzoguidi, poi Tip. Ed. «La Scuola Moderna», poi Tip. C. R, Nerozzi, poi Tip. Popolare Faentina); settimanale; cm 56 x 38; pp. 4, coll. 5, illustrato.

responsabile: Redattori resp. : Alberto Malservisi, Alessandro Galletti, Luigi Fabbri, Gelso Morisi, Domenico Zavattero, Armando Borghi, Giuseppe Sartini, Ugo Dainesi, Domenico Baldoni, Cleto Evaristo Marcacci, Maria Rygier; gerenti resp. : Primo Masotti, Gelso Venturi, Luigi Campomori, Armando Sintoni.

consistenza: a. I, n. 1 (1° maggio 1910) - a. IV, n. 24 (13 luglio 1913). Interruzione dal n. 15, a. II (21 maggio 1911) al n. 1, a. III (21 gennaio 1912). Col n. 6, a. II (19 marzo 1911) assume il secondo sottotitolo; col n. 1, a. III (21 gennaio 1912) il terzo.

collocazione: Le annate sono scomplete. - G

riferimento: 16

L'Agitatore.

note di pubblicazione: Siena. Vedi: «II Birichino».

riferimento: 17

L'Agitazione. Periodico socialista anarchico.

note di pubblicazione: Ancona (Tip. Economica); settimanale; cm 49 x 34; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Comitato di redazione: Benedetto Faccetti, Eugenio Vitali, Emidio Recchioni, Errico Malatesta, Vivaldo Lacchini, Luigi Fabbri.

consistenza: a. I, n. 1 (14 marzo 1897) a.II, n. 18 (12 maggio 1898). Il n. 18, a. II (12 maggio 1898) è uscito colle colonne in bianco, completamente censurate. Numero unico in data 25 aprile. 1897, col titolo: «L'Agitatore»; numero unico in data 1° maggio 1897, col titolo: «Agitiamoci»; numero unico in data 8 maggio 1897, col titolo: «Agitatevi!». Supplemento quotidiano dal n. 1, a. II (21 aprile 1898) al n.10 (30 aprile 1898) uscito in formato ridotto (cm. 35x25, pp. 4, coll. 3), in occasione del processo Malatesta e compagni. Il giornale subisce periodici sequestri, mentre i suoi redattori sono arrestati a intermittenza; tuttavia continua le pubblicazioni. Ridotta in carcere tutta la redazione, è costretto a sospendere le pubblicazioni regolari, nell'aprile e nel maggio 1897, ed esce allora ad intervalli, coi numeri unici sopra citati.

note di contenuto: Fondato da Errico Malatesta, che si proponeva di chiamare a raccolta i compagni d'Italia, i quali « sinceramente intendono lottare per l'emancipazione del proletariato, senza impicciolire la questione sociale con odiose personalità, con bizantinismi filosofici, con assurde e immorali teorie », di essere cioè « la bussola di orientamento dei troppi disorientati, di rianimare i depressi dalla reazione crispina, per una ripresa insurrezionale, e infine arginare la deviazione merliniana ». Il Malatesta da al periodico un orientamento anarchico, richiamandosi agli ideali della vecchia Internazionale. Sostiene vigorosamente gli interessi degli operai anconetani, porta il peso di una critica obiettivamente anarchica sulle più diverse questioni economiche e politiche: massoneria, legislazione sociale, probiviri, contenuto giuridico del movimento operaio, protezionismo e liberalismo, guerra, ecc. Sollecita un'attiva propaganda fra i contadini e soprattutto da notevole impulso all'organizzazione del « Partito » (in Ancona esistevano tredici gruppi anarchici, oltre al circolo di studi sociali). In séguito ai disordini avvenuti in Ancona nel gennaio 1898, il Mala­testa è arrestato, nel mese successivo, ma il periodico continua ad uscire sotto forma di numero unico e viene ripetutamente sequestrato. Il processo contro il Malatesta e compagni suscita verso di lui un'ondata di simpatie, non solo in Ancona e in Italia, ma anche nei più lontani paesi dell'Europa e dell'America. A Londra il Mac Donald pone la sua firma ad un manifesto contro la qualifica di malfattori, attribuita agli anarchici. Quando il periodico viene definitivamente soppresso, esso ha raggiunto la tiratura di settemila copie.

collocazione: GF. C. 69. 4

riferimento: 18

Agli emigranti dell'Alta Valle Imagna. Bollettino notiziario mensile, poi Bollettino notiziario quindicinale.

note di pubblicazione: Bergamo (Stabilimento Tip. S. Alessandro); mensile, poi quindicinale; cm 35 x 25, poi 44 x 32; pp. 4, coll. 3, poi 4.

responsabile: Gerente: Luigi Ronchi.

consistenza: a. I, n. 1 (aprile 1912) - a. II, n. 18 (16 novembre 1913). Interruzione dal n. 8, a. I (ottobre 1912) al n. 1, a. II (marzo 1913). Col n. 1, a. II (marzo 1913) assume il secondo sottotitolo.

collocazione: G

riferimento: 19

Agli emigranti della Vicaria di Zogno. Bollettino notiziario mensile pubblicato a cura della Federazione giovanile.

note di pubblicazione: Zogno (Bergamo; Tip. S. Alessandro); mensile; cm 35 x 25; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Gerente: Dario Pedrali.

consistenza: a. I, n. 1 (21 gennaio 1912) - a. IV, n. 4 (luglio 1914).

note di contenuto: Indirizzo sociale cattolico.

collocazione: G

riferimento: 20

L'Ago magnetico. Giornale democratico di Siracusa e della provincia.

note di pubblicazione: Siracusa (Tip. A. Norcia); settimanale; cm 37 x 27; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Direttore : Pasquale Di Natale.

consistenza: a. I, n. 1 (3 maggio 1873) - a. I, n. 29 (30 novembre 1873). Ai due lati del sottotitolo i motti: « Ora e sempre », « Pensiero ed azione ». Pubblica la notizia degli scioperi dei panettieri di Parma e dei cocchieri di Napoli, e la lettera di augurio inviata al giornale da G. Garibaldi. Pubblica inoltre la nota lettera inviata alle Società democratiche da G. Garibaldi, A. M. Sammito, C. Ceretti, A. Bizzoni e altri, sulla rivoluzione spagnola e per la proclamazione della repubblica.

collocazione: Gi. II. I2432

riferimento: 21

L'Agricoltore. Supplemento all' «Operaio cattolico».

note di pubblicazione: Vicenza (Tip. « San Giuseppe »); mensile; cm 34 x 24; pp. 4, coll. 2.

responsabile: Gerente: Antonio Marcon.

consistenza: n. 1 (luglio 1896) - n. 2 (agosto 1896). Il periodico è uscito senza la numerazione delle annate.

collocazione: GF. A. 5. 13

riferimento: 22

Ai vetrai italiani. Organo della Federazione vetraria italiana. 23. Ai vetrai italiani. Organo della Federazione vetraria italiana.

note di pubblicazione: Milano, Camera del Lavoro (Tip. Milanese); periodicità varia; cm 35 x 25, poi 44 x 32; pp. 4 e 6, coll.3 e 4

responsabile: Gerente: Giuseppe Braga.

consistenza: a. I, n. 1 (10 marzo 1906) - a. I, n. 4 (11 agosto 1906).

collocazione: GF. B. 76. 60

riferimento: 23

Al rogo! dei «Liberi pensatori ».

note di pubblicazione: Savona (Tip. Elzeviriana); [periodicità non indicata] ; cm 50 x 34; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttore resp. : Francesco Ferruccio Cerio.

consistenza: a. I, n. 1 (luglio 1923) - a. I, n. 2 [s. d.].

collocazione: G

riferimento: 24

Al timone! Organo detta Camera confederale del Lavoro di Novara.

note di pubblicazione: Novara (Stabilimento Tip. « La Stella Alpina »); mensile, poi quindicinale; cm 50 x 35, poi 60 x 43; pp. 4, coll. 6, poi 8, illustrato.

responsabile: Direttori resp.: Giorgio Carretto, Piero Gazzola, Bruno Meloni, Sergio Podestà.

consistenza: a. I, n. 1 (gennaio 1946) - a. II, n. 24 (s. d.).

collocazione: Ga. II. 540

riferimento: 25

L'Alba. Giornale socialista.

note di pubblicazione: Bergamo (Tipo-litografia Mariani); settimanale; cm 43 x 32; pp. 4, coll. 3, illustrato.

responsabile: Gerente: Domenico Farina.

consistenza: a. I, n. 1 (2 aprile 1898) - a. I, n. 6 (7 maggio 1898).

collocazione: La serie è scompleta. - GF. B. 60. 37

riferimento: 26

L'Alba. Periodico settimanale comunista anarchico.

note di pubblicazione: Biella (Milano; Tip. Zerboni); settimanale; cm 48 x 34; pp. 4, coll. 4

responsabile: Direttori: Serafino Grandi, Giuseppe Galmozzi.

consistenza: a. I, n. 3 (8 maggio 1909) - a. I, n. 19 (28 agosto 1909).

collocazione: La serie è scompleta. - GF. C. 87. 32

riferimento: 27

L'Alba. Periodico mensile di battaglia, poi Periodico liberista mensile.

note di pubblicazione: Bologna (Tip. Succ. Civelli, poi Stabilimento Poligrafico Emiliano, poi Cooperativa Tip. Azzoguidi); mensile; cm 23 x 16; pp. 20, poi varie, coll. 1

responsabile: Direttore : Ulrico Quinterie; gerente : Angelo Mingozzi.

consistenza: a. I, n. 1 (aprile 1915) - a. II, n. 1 (gennaio 1916).

collocazione: G

riferimento: 28

L'Alba. Giornale politico letterario.

note di pubblicazione: Firenze (Tip. Fumagalli); trisettimanale, poi quotidiano; cm 44 x 31; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Direttori: Giuseppe La Farina, poi Atto Vannucci, poi Paolo Emiliani Giudici e Clemente Busi; direttore amministrativo: G. Bardi; collaboratori: F. C. Marmocchi, Giuseppe Mazzoni, Giambattista Niccolini, Giovanni Chiarini ecc.

consistenza: a. I, n. 1 (14 giugno 1847) - n. 509 (13 aprile 1849). Precedentemente al n. 61, a. I (2 novembre 1847) il periodico è uscito senza il sottotitolo. Successivamente al n. 60, a. I (28 ottobre 1847) il periodico è uscito senza la numerazione delle annate.

note di contenuto: Uno dei giornali più significativi della democrazia risorgimentale. Fa conoscere in Italia le teorie dei socialisti francesi, propugna riforme radicali per il « benessere del popolo », mantiene viva l'agitazione contro il paternalismo granducale propugnando riforme costituzionali radicalmente democratiche. Apprezzando la serietà del giornale, Marx, con una lettera qui pubblicata, chiede il cambio con la sua «Neue Rheinische Zeitung ».

collocazione: Gi. I. 216

riferimento: 29