db Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano - Periodici

La Fondazione Modigliani è lieta di presentare la pubblicazione della versione digitale della Prima parte della Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano, relativa ai Periodici tratti dalle raccolte della Biblioteca nazionale di Firenze, la cui versione a stampa è esaurita da moltissimo tempo.

Si tratta di un lavoro che è stato messo a disposizione in progress mano a mano che le segnalazioni delle testate sono state riprese con lo scanner e rielaborate per confluire in un database predisposto ad hoc.

Sono alimentati i dati disposti in ordine alfabetico di testata così come si presentano nella bibliografia cartacea, una volta terminata la rielaborazione digitale di ogni serie alfabetica.

Si premette che essendo la pubblicazione cartacea stampata nel 1956, cioè prima della disastrosa alluvione dell’Arno del 1966 che ha causato gravi e talvolta irreparabili danni alle collezioni della biblioteca, alcune testate potrebbero non essere più disponibili.

Leggi le pagine preliminari della pubblicazione e l’introduzione originale.

Leggi l'elenco delle correnti politiche

Serie alfabetiche disponibili: COMPLETO

N. B.:

Essendo la lavorazione dei dati sottoposta a vari passaggi prima di confluire nel db, si prega di voler segnalare qualsiasi refuso al curatore M. Gabriella D'Amore.

Risultato della ricerca

L'Alba del XX secolo. Periodico socialista. Esce ogni sabato.

note di pubblicazione: Canelli (Tip. G. B. Giannelli); periodicità varia; cm 36 x 25; pp. 4, coll. 2, poi 3, illustrato.

responsabile: Direttore: G. B. Giannelli.

consistenza: a. I, n. 1 (13 gennaio 1900) - a. II, n. 39 (30 giugno 1901). Sono stati sequestrati il n. 7 (24 febbraio 1900) per l'articolo del Badaloni: La ricchezza è il frutto del lavoro, e il n. 9 (1° marzo 1900) per l'articolo del Monticano: La pianta di granturco. Una intera pagina e una colonna del n. 16 (28 aprile 1900) sono censurate. Le due annate hanno la numerazione progressiva unica. Il secondo anno comincia col n. 34 (12 gennaio 1901). Il n. 1 e il n. 16 sono in carta rossa. Gli ultimi tre numeri, 37, 38, 39, hanno sulla testata un disegno rappresentante una contadina seduta su un tronco d'albero abbattuto, di fronte ad un campo di grano: all'orizzonte sorge il sole. Sono illustrati con vignette umoristiche; portano il sottotitolo: «Parla ai lavoratori il linguaggio della solidarietà e della speranza » ed il motto : « Scherzando educa ».

collocazione: L'annata 1901 è scompleta. - GF. B. 70. 64

riferimento: 30

L'Alba libertaria. Periodico mensile di propaganda femminile anarchica.

note di pubblicazione: Pontremoli (La Spezia; Tip. Sociale); mensile; cm 39 x 28, poi 50 x 36; pp. 4, coll. 3, poi 4.

responsabile: Gerente resp. : Giovanni Romiti.

consistenza: a. I, n. 1 (15 febbraio 1915) - a. I, n. 4 (15 maggio 1915)

collocazione: G

riferimento: 31

Alba nova. Periodico quindicinale dei socialisti di Albana Laziale.

note di pubblicazione: Albano Laziale (Velletri; Stabilimento Tip. « Pio Stracca »); quindicinale; cm 50 x 35; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Gerente resp.: Adolfo Zanari.

consistenza: a. I, n. 1 (31 dicembre 1911)- a. II, n. 5 (3 marzo 1912).

collocazione: G

riferimento: 32

L'Alba repubblicana. Giornale della gioventù d'Italia. Settimanale illustrato della Federazione giovanile repubblicana italiana, poi Settimanale della Federazione giovanile repubblicana italiana, poi Bollettino quindicinale della Federazione giovanile repubblicana italiana, poi Settimanale della gioventù repubblicana d'Italia.

note di pubblicazione: Roma (Tip. R. Mercanti, poi Soc. An. Poligrafica Italiana, poi Stabilimento Tip. Via Mario dei Fiori); settimanale, poi quindicinale, poi settimanale.

responsabile: Redattori resp. : Giulio Andrea Belloni, Giuseppe Bruni; gerenti resp.: Cesare Camattini, Gustavo Giannini, Attilio Belli.

consistenza: a. I, n. 1 (6 aprile 1919) - a. VII, n. n (6 maggio 1925). Interruzione dal n. 31, a. VI (19 ottobre 1924) al n. 1, a. VII (19 gennaio 1925). Col n. 4, a. II (8 febbraio 1920) assume il secondo sottotitolo; col n. 1, a. III (19 gennaio 1921) il terzo; col n. 1, a. V (14 gennaio 1923) il quarto.

collocazione: Le annate sono scomplete. - G

riferimento: 33

L'Alfabeto. Periodico popolare settimanale.

note di pubblicazione: Rimini (Tip. Albertini e C., poi Tip. Danesi); settimanale; cm 38 x 28; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Gerenti resp. : Mariano Morri, Cesare Perazzini.

consistenza: a. I, n. 1 (13 agosto 1882) - a. II, n. 30 (12 agosto 1883). Supplementi : al n. 4, a. I (3 settembre 1882), al n. 6, a. I (20 settembre 1882), al n. 12, a. I (5 novembre 1882).

note di contenuto: Traccia il suo programma in questi termini: « Noi ci schieriamo col popolo... È’ nostra aspirazione, nostro ideale il benessere di tutti gli esseri umani, la perfetta eguaglianza nei diritti e nei doveri di tutti i membri del consorzio umano... e sostituire al contratto matrimoniale l'unione spontanea e naturale voluta dall'amore... Vogliamo il possesso collettivo del capitale ». Affianca la campagna per la liberazione di Amilcare Cipriani, protesta con linguaggio violento per le condanne dei tri­bunali parigini contro i comunardi. Pubblica il manifesto del Comitato elettorale operaio per la candidatura di Amilcare Cipriani, Andrea Costa e Osvaldo Gnocchi-Viani, e quello del Comitato parigino per la Lega rivoluzionaria internazionale di protesta per la condanna di Amilcare Cipriani e per « l'avvento della rivoluzione socialista universale », nonché la lettera di Cafiero, che rinunzia alla offertagli candidatura. In occasione della morte di Carlo Marx pubblica l'ordine del giorno del Circolo socialista riminese con questa nota : « inchiniamoci dinnanzi a questa grande figura di pensatore e di apostolo che passò all'immortalità dopo aver tanto sofferto e speso la vita intera a mostrare all'umanità sofferente la via della emancipazione ».

collocazione: L'annata 1882 é scompleta. - GF. B. 15. 6

riferimento: 34

Ali. Rivista mensile dell'Unione cristiana delle giovani, poi Rivista mensile dell'Unione cristiana delle giovani, U.C.D.G., poi Rivista di problemi femminili.

note di pubblicazione: Torino-Pinerolo, poi Torino, poi Roma-Firenze (Pinerolo, poi Torre Pellice, poi Firenze; Tip. Sociale, poi S. A. Unitipografica Pinerolese, poi Tip. Alpina, poi Arti Lino-tipografiche, poi Tip. Giuntina); mensile, poi bimestrale; cm 24 x 17; pp. 32, coll. 2, illustrato.

responsabile: Direttrici resp.: Ines Zilli, Clelia Bragaglia-Costa; redattrice capo: Ketti Comba Muston; redattrici: L. E. Rostan, Renata Hahn; consigliera: Anita Simeoni-Ayassot; amministratrice : Maria Quattrocchi; gerente resp. : Elisa Meynier.

consistenza: a. I, n. 1 (gennaio 1926) - a. XXI, n. 11-12 (novembre-dicembre 1950). Pubblicazione in corso. Interruzione dal n. 11, a. XII (novembre 1937) al n. 3, a. XVII (settembre-ottobre 1945). Col n. 3, a. XVII (settembre-ottobre 1945) assume il secondo sottotitolo; col fascicolo gennaio-febbraio 1947 il terzo.

collocazione: I. Ri. 334

riferimento: 35

All'erta. Organo delle Unioni professionali del lavoro per la provincia di Bologna, poi Settimanale democratico-cristiano per la provincia di Bologna.

note di pubblicazione: Bologna (Tip. A. Garagnani e C.); settimanale; cm 44 x 31, poi 50 x 35; pp. 4, coll. 4, illustrato.

responsabile: Redattore: Alfredo Durelli; gerenti: Luigi Minarelli, Cleto Facci.

consistenza: a. I, n. 1 (29 giugno 1901) - a. V, n. 44 (4 novembre 1905). Col n. 1, a. IV (2 gennaio 1904) assume il secondo sottotitolo.

collocazione: Le annate 1904 e 1905 sono scomplete. - G

riferimento: 36

All'erta. Opuscolo della Società anticlericale.

note di pubblicazione: Ponte Vico (Milano; Tip. C. Moreo); mensile; cm 27 x 18; pp. 8.

responsabile: [Manca il nome del direttore e del gerente].

consistenza: n. 1 (settembre 1882) - n. 2 (17 ottobre 1882). Il periodico è uscito senza la numerazione dell'annata.

collocazione: IX. Re. 562

riferimento: 37

Alla gogna! Unico giornale settimanale in difesa della morale.

note di pubblicazione: Milano (Tip. Minola-Albrighi, poi Tip. P. T. Rigamonti); settimanale; cm 21 x 13; pp. 32

responsabile: Direttore : Francesco Ferri; gerenti resp. : Serafino Baj, Pietro Lecchi.

consistenza: a. I, n. 1 (4 aprile 1902) - a. I, n. 33 (15 novembre 1902).

note di contenuto: Conduce una spietata campagna contro gli « affaristi d'ogni risma e colore » e contro gli arbitrii della polizia. E’ diretto da un ribelle che ha scontato vario tempo al domicilio coatto e che usa una prosa violenta e spregiudicata, senza perifrasi. Pubblica l'annunzio del manifesto della Federazione socialista milanese. Esecra le bische e altre forme di sfruttamento e di corruzione e sollecita le autorità e la polizia ad occuparsi di questi ritrovi immorali anziché perseguitare « gli onesti politicanti dei partiti avanzati ». È in costante e violenta polemica col giornaletto « La Folla » di Paolo Valera, il quale accusa il direttore di « Alla Gogna! » di essere corrotto come i corruttori che ha la pretesa di condannare con la sua prosa irosa e violenta. Il 29 giugno 1902 pubblica il supplemento « La Piscinina » per sostenere l'agitazione e lo sciopero delle sartine per miglioramenti di salario e riduzione di ore lavorative. In occasione del processo contro il suo direttore esce in supplemento straordinario e pubblica il resoconto e la sentenza di assoluzione del Ferri. Questi, che è autore del volumetto di versi / reietti, pubblica in appendice i Ricordi dal domicilio coatto.

collocazione: IX. Ri. 340

riferimento: 38

Alla riscossa! Organo della Camera del Lavoro di Caltagirone, poi Organo della Sezione socialista e della Camera del Lavoro di Caltagirone, poi Organo della Sezione socialista e detta Camera del Lavoro.

note di pubblicazione: Caltagirone (Tip. G. Cannizzaro, poi Tip. Scuto); settimanale, poi quindicinale; centimetri 42 x 35, poi 42 x 31; pp. 2, poi 4, coll. 4.

responsabile: Gerente resp. : Giuseppe Lodato.

consistenza: a. I, n. 1 (13 giugno 1920) - a. III, n. 5 (25 giugno 1922). Interruzione dal n. 12, a. I (24 ottobre 1920) al n. 2, a. III (23 aprile 1922). Supplementi : al n. 2, a. I (23 giugno 1920), al n. 6, a. I (8 agosto 1920). Col n. 2, a. I (20 giugno 1920) assume il secondo sottotìtolo; col n. 2, a. III (23 aprile 1922) il terzo.

collocazione: Le annate 1920, 1922 sono scomplete. - G

riferimento: 39

Alla riscossa! Giornale settimanale del circondano di Civitavecchia, poi Organo della Sezione socialista di Civitavecchia.

note di pubblicazione: Civitavecchia (Tolfa; Tip. S. Bargiacchi); settimanale; cm 50 x 35; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Redattori resp. : Sante Sciarra, Francesco Tacchi.

consistenza: a. I, n. 6 (15 luglio 1905) - a. III, n. 2 (8 dicembre 1907). Interruzione dal n. 6, a. I (15 luglio 1905) al n. 1, a. III (1° dicembre 1907). Col n. 2, a. III (8 dicembre 1907) assume il secondo sottotitolo.

collocazione: GF. C. 70. 33

riferimento: 40

L'Allarme. Periodico settimanale anarchico.

note di pubblicazione: Genova (Tip. Operaia, poi Tip. «Progresso»); settimanale; cm 48 x 33, poi 60 x 41; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttori: Domenico Zavattero; Olinto Ferrari; collaboratori: Guido Grazia, Geri Ambiente, Giovanni Rosso, Zeffirino Dall'Acqua, Vittorio Scivi, Luigi Tortorini, Ernesto Fabbri, Livio Ciardi, Enrico Richiero, C. Signorini, Leda Rafanelli Polli, M. Bezani, T. Concordia, Leonardo Centonze.

consistenza: a. I, n. 2 (25 febbraio 1904) - a. I, n. 24 (11 agosto 1904).

note di contenuto: Il primo numero è sequestrato per lo scritto Piovra militarista, la direzione risponde all'ordine di sequestro annunziando che tratterà con maggior frequenza il tema dell'antimilitarismo. A proposito dell'agitazione delle risaiole si svolge sulle colonne del giornale una moderata polemica fra Stefano Viglongo e lo Zavattero. Critica i risultati del Congresso socialista di Bologna, del quale da un ampio resoconto polemico sull'andamento delle discussioni e sul sistema delle deliberazioni. Annunzia la liberazione dell'anarchico Paolo Schicchi dal reclusorio di Orbetello. Ampio notiziario del movimento operaio. Pubblica in riassunto le accuse formulate dagli anarchici d'America contro Giacinto Menotti Serrati, che non avrebbe manifestato la dovuta simpatia e solidarietà coi compagni Galleani e Quenna, che in America erano ritenuti responsabilità dello sciopero dei tessitori, e avrebbe separato le sue responsabilità da quelle del compagno Vincenzo Coscina circa lo sciagurato assassinio dell'anarchico Elia Corti; in seguito alla querela sporta dal Serrati con ampia facoltà di prove il giornale dovette ritrattarsi.

collocazione: GF. C. 70. 11

riferimento: 41

Allarme socialista. Periodico settimanale. Esce il sabato, poi Settimanale di propaganda e di lotta.

note di pubblicazione: Brescia (Tip. Commerciale, poi Tip. Savoldi); settimanale; cm 43 x 32; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Gerente resp. : Osvaldo Feroldi.

consistenza: a. I, n. 3 (30 dicembre 1905) - a. II, n. 35 (20 settembre 1906). Col n. 5, a. II (2 febbraio 1906) assume il secondo sottotitolo. Il 1° maggio esce stampato in carta rossa.

collocazione: G

riferimento: 42

L'Alleanza. Giornale radicale democratico quotidiano «Scienza e lavoro », poi Organo quotidiano delle Società repubblicane consociate delle Romagne.

note di pubblicazione: Bologna (Soc. Tip. dei Compositori); quotidiano, poi settimanale; cm 50 x 35; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttore : Francesco Pais; redattore resp. : Luigi Rangoni.

consistenza: a. I, n. 1 (3 Dicembre 1871) - a. III, n. 42 (26 ottobre 1873). Col n. 59, a. II (28 febbraio 1872) assume il secondo sottotitolo. Subisce complessivamente ventitré sequestri.

note di contenuto: Organo del Partito repubblicano socialista. Dopo il n. 161, a. II (10 giugno 1872) il giornale, esausto finanziariamente, in conseguenza dei continui sequestri, esce in supplemento il 12, 14, 16, 17, 18 giugno. Anche questi supplementi subiscono sequestri e censure a causa del sottotitolo : « Organo delle Società repubblicane » ecc. Tuttavia nella riunione delle società consociate, è approvato l'ordine del giorno del presidente Aurelio Saffi, col quale si decide di continuare le pubblicazioni e di non cedere se non alla forza; ma dopo il supplemento n. 19, nel quale si da resoconto della detta assemblea, il periodico è costretto a interrompere la stampa, che riprende, in altra veste e con la periodicità settimanale, il 2 dicembre 1872. Pubblica i comunicati delle Società operaie e di mutuo soccorso. Durante tutto il mese di marzo 1872 esce listato a lutto per la morte di Giuseppe Mazzini, ai cui principi morali, religiosi, politici e sociali il giornale uniforma tutta la sua condotta. Pubblica il resoconto del Congresso operaio di Roma del maggio 1872, una interessante rassegna delle vicende della Internazionale, artìcoli sulla questione operaia e sul diritto dì proprietà. Nel n. 42, a. III (26 ottobre 1873) annunzia di cessare le pubblicazioni settimanali e di riprenderle quotidiane più tardi, fuso col giornale «La Voce del popolo». Col titolo: «La Voce del popolo e Alleanza» inizia infatti le pubblicazioni il 1° dicembre 1873.

collocazione: Ge. III. 603

riferimento: 43

L'Alleanza. Organo della Federazione milanese Società impiegati d'albergo e mensa, poi Organo della Federazione milanese Società impiegati d'albergo e mensa, Società M. S. personale d'albergo e trattoria, Società M. P. direttori e camerieri, Società cucinieri, Fratellanza M. S. conduttori e portieri, Società P. S. facchini ai piani, Unione miglioramento lavoratori della mensa, poi Giornale dei lavoratori d'albergo e mensa.

note di pubblicazione: Milano (Tip. Milanese V. Strazza e C.); mensile, poi quindicinale; cm 35 x 25, poi 50 x 35; pp. 4, coll. 3, poi 4.

responsabile: Gerente: Aurelio Calassi.

consistenza: a. I, n. 1 (15 gennaio 1910) - a. I, n. 6 (21 luglio 1911). Interruzione dal n. 9, a. I (7 gennaio 1911) al n. 1, a. I (30 aprile 1911). Il 1911 continua la numerazione come a. I. Col n. 2, a. I (20 febbraio 1910) assume il secondo sottotitolo; col n. 1, a. I (30 aprile 1911) il terzo.

collocazione: G

riferimento: 44