db Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano - Periodici

La Fondazione Modigliani è lieta di presentare la pubblicazione della versione digitale della Prima parte della Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano, relativa ai Periodici tratti dalle raccolte della Biblioteca nazionale di Firenze, la cui versione a stampa è esaurita da moltissimo tempo.

Si tratta di un lavoro che è stato messo a disposizione in progress mano a mano che le segnalazioni delle testate sono state riprese con lo scanner e rielaborate per confluire in un database predisposto ad hoc.

Sono alimentati i dati disposti in ordine alfabetico di testata così come si presentano nella bibliografia cartacea, una volta terminata la rielaborazione digitale di ogni serie alfabetica.

Si premette che essendo la pubblicazione cartacea stampata nel 1956, cioè prima della disastrosa alluvione dell’Arno del 1966 che ha causato gravi e talvolta irreparabili danni alle collezioni della biblioteca, alcune testate potrebbero non essere più disponibili.

Leggi le pagine preliminari della pubblicazione e l’introduzione originale.

Leggi l'elenco delle correnti politiche

Serie alfabetiche disponibili: COMPLETO

N. B.:

Essendo la lavorazione dei dati sottoposta a vari passaggi prima di confluire nel db, si prega di voler segnalare qualsiasi refuso al curatore M. Gabriella D'Amore.

Risultato della ricerca

L'Alleanza. Giornale settimanale politico letterario per l'istruzione sociale e politica della donna, poi Rassegna settimanale, politica, artistica, letteraria per l'istruzione sociale detta donna, poi Rassegna sociale, politica, femminista, per l'istruzione civile della donna.

note di pubblicazione: Pavia (Officina Arti Grafiche, poi Stabilimento Tip. Succ. Bizzoni, poi Tip. Popolare, poi Stabilimento Tip. Rossetti e Fiocchini, poi Tipo-litografia succ. Marelli); settimanale; cm 50 x 35; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttore: Carmela Baricelli; redattore capo: Leopoldo Carta; gerente resp.: Luigi Bolzoni; collaboratori: Giulio Natali, Valerla Vampa, Alfredo Vinardi, Maria Blasi, Teresa Canevari, Paolina Schifi, Teresita Magni, Abigaille Zanella, Giselda Brebbia, Saverio De Dominicis, Maria Miani, Edvige Pusineri, Giuseppina Mono, Fanny Turchi-Fumagalli, Lino Ferriani, A. Bogliolo, Maria Sulli, Carlotta Clerici, Angelica Giansiracusa, Maria Scaroni, Alessandrina Gariboldi, Rosetta Lisio, Rosina Monetti, Anita Pagliai.

consistenza: a. I, n. 1 (7 aprile 1906) - a. VI, n. 207 (31 ottobre 1911). Col n. 92, a. III (11 gennaio 1908) assume il secondo sottotitolo; col n. 188, a. V (10 novembre 1910) il terzo.

note di contenuto: Periodico a indirizzo razionalista e socialista. Si propone l'emancipazione morale, economica, civile ed intellettuale della donna. Fra i postulati del suo programma sono: la rivendicazione del diritto elettorale alle donne, la lotta contro l'analfabetismo, la formulazione di leggi protettive del lavoro delle donne e dei fanciulli.

collocazione: G

riferimento: 45

L'Alleanza libertaria. Contro ogni forma di sfruttamento e di autorità.

note di pubblicazione: Roma (Tip. Italiana, poi Tip. Iride); settimanale; cm 54 x 38; pp. 4, coll. 5.

responsabile: Direttore : Giovanni De Marco Fioritoni; gerenti resp. : Antonio Torriani, Giuseppe Ciaffarri.

consistenza: a. I, numero di saggio (1° maggio 1908) - a. IV, n. 132 (31 agosto 1911).

collocazione: G

riferimento: 46

Alma terra. Organo dei lavoratori dei campi (di lotte e di battaglie civili)

note di pubblicazione: Teramo (Cooperativa Tip. Teramana); periodicità varia; cm 35 x 25; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Direttore resp. : Primo Bruno Volpi.

consistenza: a. I, n. 1 (5 novembre 1919) - a. I, n. 2 (18 dicembre 1919).

collocazione: G

riferimento: 47

L'Alpe retica. — Foglietto popolare valtellinese, poi Foglietto popolare, poi Gazzetta popolare della provincia di Sondrio.

note di pubblicazione: Chiavenna (Tip. M. Gai, poi Tip. A. Agnia); settimanale; cm 37 x 25, poi 48 x 33; pp. 4, coll. 3, poi 4.

responsabile: Redattore resp.: Italo De Steffani; responsabile: G. Redaelli; gerenti resp.: Antonio Longoni, Antonio Perlungher.

consistenza: a. II, n. 20 (19 maggio 1877) - a. XIX, n. 41 (12 ottobre 1895). Interruzione dal n. 54, a. V (30 di­cembre 1880) al n. 1, a. VI (7 gennaio 1882). Successivamente al n. 41, a. XIX (12 ottobre 1895) il periodico è uscito col titolo: «Libero alpigiano ». Col n. 51, a. IX (19 dicembre 1885) assume il secondo sottotitolo; col n. 49, a. XVII (9 dicembre 1893) il terzo. Dal n. 1, a. XII (7 gennaio 1888) ai due lati del sottotìtolo appare il motto: « Libertà, giustizia ».

note di contenuto: Portavoce della democrazia italiana, pubblica il manifesto diffuso dalla sinistra parlamentare nel 1865 firmato da Crispi, Bertani, De Boni, ecc., e quello delle Società operaie valtellinesi, nonché le circolari e i comunicati del Consolato operaio lombardo. Riproduce il programma politico del « Grande Partito Repubblicano Nazionale ». Avversa il ministero Nicotera, propugna l'abolizione della pena di morte, protesta contro l'aumento della Lista civile, che ritiene inopportuno in questi « tempi malaugurati di miseria e di emigrazione ». Pubblica l'inchiesta sul bilancio economico di una famiglia operaia italiana, sostiene le modificazioni suggerite dai Congressi operai al progetto di legge per la protezione del lavoro delle donne e dei fanciulli. Nell'anniversario della morte, commemora Giuseppe Mazzini. Sostiene il progetto di legge contro l'incameramento della piccola proprietà per ragioni fiscali e l'istituzione della Cassa pensione per gli invalidi del lavoro. Pubblica la lettera di Giuseppe Garibaldi per il suffragio universale e quella di rinunzia del Generale al mandato parlamentare in segno di protesta per la politica « liberticida e clericaleggiante » del Governo.

collocazione: Gi. I. 9

riferimento: 48.a

Libero alpigiano. — Foglio popolare della provincia di Sondrio.

note di pubblicazione: Chiavenna (Tip. G. Agnia); settimanale; cm 46 x 30; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Gerente resp. : Giuseppe Gilardi.

consistenza: a. XIX, n. 42 (19 ottobre 1895) - a. XXI, n. 4 (27 marzo 1897). Interruzione dal n. 51, a. XX (19 dicembre 1896) al n. 1, a. XXI (6 marzo 1896). Precedentemente al n. 42, a. XIX (19 ottobre 1895) il periodico è uscito col tìtolo: «L'Alpe letica ». Supplemento in data 5 dicembre 1895 intitolato: « II Natale dei socialisti ».

collocazione: Gi. I. 9

riferimento: 48.b

L'Alta Umbria. - Periodico socialista, poi Periodico settimanale socialista.

note di pubblicazione: Perugia (Tip. Umbra, poi Unione Tip. Cooperativa); settimanale; cm 50 x 37; pp. 4, coll. 5.

responsabile: Gerenti: Arbace Garbini, Enrico Paglialunga, Riccardo Biagetti; collaboratori: Francesco G. Pacioni, Annibale Francisci, Lorenzo Bagnolesi, Mino Meglio, Nicola Badaloni, Michele Adinolfi, Luca Sediari, Francesco Bonavita, Claudio Treves, Franz Rodeoro, Furio Rosi, Rita Cenci, Maria Bornaghi, Oddino Morgari, Alfredo Niceforo.

consistenza: a. I, n. 1 (25 novembre 1900) - a. IV, n. 4 (25 gennaio 1903). Dal n. 11, a. III (16 marzo 1902) al n. 4, a. IV (25 gennaio 1903) il periodico esce col titolo: « L'Alta Umbria ». Precedentemente al n. 1, a. IV (8 marzo 1903) il periodico è uscito senza sottotìtolo; col n. 11, a. III (16 marzo 1902) assume il secondo sottotitolo. Successivamente al n. 4, a. IV (25 gennaio 1903) il periodico è uscito col titolo: « II Socialista ». Supplemento al n. 21, a. III (25 maggio 1902); supplemento straordinario in data 24 febbraio 1903.

note di contenuto: Il titolo è illustrato da una veduta di Perugia: all'orizzonte il sole nascente con scritto « Eguaglianza » e da un lato due araldi della nuova idea uno con la tromba l'altro con la mazza e il vessillo col motto « Proletari di tutto il mondo unitevi ». Annunzia il suo programma con la celebre dichiarazione scritta da E. De Amicis: « approvo i princìpi del socialismo e la sua condotta generale, senza restrizione alcuna, con la piena e ferma persuasione che i suoi princìpi si fondano sulla verità e la giustìzia, che i suoi propositi sono onesti e generosi e che la sua condotta è logica, legale e leale ». Vivace giornale di propaganda con ampia trattazione della questione operaia e contadina, delle teorie, princìpi e metodi del socialismo moderno. Ampio notiziario sul Congresso dei contadini a Bologna (1901) organizzato dal Partito socialista italiano. Promuove l'agitazione per sostenere il progetto di legge sul lavoro delle donne e dei fanciulli.

collocazione: L'annata 1902 è scompleta. - G

riferimento: 49.a

II Socialista. — Organo della Federazione collegiale di Perugia (Alta Umbria), poi Organo della frazione rivoluzionaria umbra.

note di pubblicazione: Perugia (Tip. Umbra, poi Tip. A. Petrelli, poi Tip. Economica); settimanale; centimetri 44 x 32; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttori resp. : Furio Rosi, Antonio Lorenzini, Egisto Cipriani; gerente resp. : Riccardo Biagetti.

consistenza: a. IV, n. 1 (8 marzo 1903) - a. VI, n. 6 (16 luglio 1905). Precedentemente al n. 1, a. IV (8 marzo 1903) il periodico è uscito col titolo: «L'Alta Umbria». Col n. 1, a. VI (4 giugno 1905) assume il secondo sottotitolo. Interruzione dal n. 9, a. V (28 febbraio 1904) al n. 2, a. V (8 maggio 1904).

collocazione: L'annata 1903 è scompleta - G

riferimento: 49.b

L’Altoparlante. Periodico del Gruppo repubblicano della «Montecatini ».

note di pubblicazione: Milano (Tip. Pinelli); periodicità varia; cm 35 x 25; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttore: Lemo Recchioni.

consistenza: a.        II, n. 2 (13 luglio 1946) - a. II, n. 3 (28 ottobre 1946).

collocazione: Manca l'annata I. - Gi. II. 2956

riferimento: 50

L’Ambulante. Bollettino di categoria.

note di pubblicazione: Reggio Emilia (Tip. Popolare); mensile; cm 42 x 29; pp. 2, coll. 4.

responsabile: Direttore resp. : Giovanni Ferretti.

consistenza: a. I, n. 1 (gennaio 1949)-a. II, n 11 (novembre 1950). Pubblicazione in corso. Precedentemente al n. 1, a. I (gennaio 1949) è uscito un numero straordinario in data 28 dicembre 1948.

collocazione: Gi. II. 4558

riferimento: 51

L’Ambulantista postale. Organo di classe e di cultura professionale. Fede e lavoro.

note di pubblicazione: Roma (Soc. Anonima Poligrafica Italiana); [periodicità non indicata]; cm 42 x 29; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttore: Pasquale Fanti

consistenza: a. I, n. 1 (aprile 1923). Esiste soltanto il numero segnalato.

collocazione: G

riferimento: 52

L’Amico dei fanciulli. Periodico del Ricreatorio laico proletario di Milano.

note di pubblicazione: Milano (Tip. Lazzeri e C., fot Tip. Grafica Operai); mensile; cm 25 x 18; pp. 8, coll. 2, illustrato.

responsabile: Direttore: Giovanni Bario.

consistenza: a. I, n. 1 (1° novembre 1924) - a. II, n. 9 (settembre 1925).

collocazione: G

riferimento: 53

Amico dei lavoratori. — A cura delle A. C. L. I., Asti.

note di pubblicazione: Asti (Tip. Michelerio); bimestrale; cm 31 x 22; pp. 2, coll. 3.

responsabile: [Manca il nome del direttore e del gerente].

consistenza: n. 1 (maggio-giugno 1948). Successivamente al n. 1 il periodico è uscito col titolo : « L'Amico del lavoratore ». Manca la numerazione delle annate.

note di contenuto: Indirizzo sindacale cattolico.

collocazione: Gi. II. 4342

riferimento: 54.a

L'Amico del lavoratore. — A cura delle A. C. L. I., Asti.

note di pubblicazione: Asti (Tip. Michelerio); bimestrale, poi mensile; cm 43½ x 30½; pp. 2, coll. 4.

responsabile: Direttore resp. : L. Carosso.

consistenza: n. 2 (luglio-agosto 1948) - n. 1 (gennaio 1949). Il n. 1 (maggio-giugno 1948) è uscito col titolo: « Amico dei lavoratori ». Manca la numerazione delle annate.

note di contenuto: Indirizzo sindacale cattolico.

collocazione: Gi. II. 4342

riferimento: 54.b

L’Amico del lavoratore.

note di pubblicazione: Asti. Vedi : «Amico dei lavoratori ».

riferimento: 55

L’Amico del lavoratore. Esce ogni quindici giorni.

note di pubblicazione: Napoli (Tip. Commerciale G. Pasini); quindicinale; cm 35 x 25; pp. 4, coll. 2.

responsabile: Direttore: Manlio Carli; gerente: Pasquale Feola.

consistenza: a. I, n. 1 (15 luglio 1908) - a. I, n. 4 (31 agosto 1908).

collocazione: GF. A. 33. 10

riferimento: 56