db Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano - Periodici

La Fondazione Modigliani è lieta di presentare la pubblicazione della versione digitale della Prima parte della Bibliografia del socialismo e del movimento operaio italiano, relativa ai Periodici tratti dalle raccolte della Biblioteca nazionale di Firenze, la cui versione a stampa è esaurita da moltissimo tempo.

Si tratta di un lavoro che è stato messo a disposizione in progress mano a mano che le segnalazioni delle testate sono state riprese con lo scanner e rielaborate per confluire in un database predisposto ad hoc.

Sono alimentati i dati disposti in ordine alfabetico di testata così come si presentano nella bibliografia cartacea, una volta terminata la rielaborazione digitale di ogni serie alfabetica.

Si premette che essendo la pubblicazione cartacea stampata nel 1956, cioè prima della disastrosa alluvione dell’Arno del 1966 che ha causato gravi e talvolta irreparabili danni alle collezioni della biblioteca, alcune testate potrebbero non essere più disponibili.

Leggi le pagine preliminari della pubblicazione e l’introduzione originale.

Leggi l'elenco delle correnti politiche

Serie alfabetiche disponibili: COMPLETO

N. B.:

Essendo la lavorazione dei dati sottoposta a vari passaggi prima di confluire nel db, si prega di voler segnalare qualsiasi refuso al curatore M. Gabriella D'Amore.

Risultato della ricerca

L’Appennino pavese. Organo quindicinale socialista del circondario.

note di pubblicazione: Bobbio (Tip. Cella); quindicinale; cm 41 x 28, poi 51 x 31; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Redattore capo: Clemente Cavigliene; collaboratori: Luigi Montemartini, Alessandro De Giovanni, Viola Agostini; gerente resp.: Pierino Silva.

consistenza: n. 1 (13 febbraio 1921) - n. 18 (18 ottobre 1922). Il periodico è uscito senza la numerazione delle annate.

note di contenuto: A destra del titolo reca il simbolo della falce e martello col sole nascente circondato da spighe e il motto: «Chi non lavora non mangia ». Nel n. 7, a. I (13 maggio 1921) annunzia di variare il simbolo con falce e martello e libro, che è quello assunto dal partito nelle elezioni del 1921. Detto simbolo appare soltanto col n. 1o del 29 giugno. Nell'articolo di presentazione dichiara di uniformare il suo indirizzo ai principi che « ebbero il più largo consenso al congresso di Livorno »; l'ordine del giorno della frazione comunista unitaria, ivi approvato, viene riportato nella prima pagina. Nel n. 12, a. I (22 luglio 1921) annunzia di cessare le pubblicazioni, per decisione del partito che stabilisce un unico giornale per ogni provincia, osservando che « La Plebe » « è bene rimanga l'organo della sezione pavese ». Nel n. 13, a. I (21 agosto 1921) comunica che tale deliberazione è momentaneamente sospesa e riporta il manifesto della frazione di concentrazione socialista, firmato da Turati, Baldesi, Trampolini, Morgari, D'Aragona, Casalini, Pittoni. Nel numero successivo (n. 14, a. I [31 agosto 1921]), pubblica quello dei massimalisti, firmato da Serrati, Lazzari, Malatesta, Baratono. Nel n. 1o, a. I (29 giugno 1921) conferma la sua fedeltà alla deliberazione unitaria di Livorno, toglie dal sottotitolo la parola « organo ». Nel n. 18, a. I (31 ottobre 1921) pubblica il manifesto della nuova dirczione del partito (Baratono, Corsi, Fioritto, Parpagnoli, Serrati, Velia) e nel n. 1, a. II (15 gennaio 1922) riporta l'ordine del giorno Canevari-Faravelli approvato a grande maggioranza nel Convegno federale socialista di Pavia, per « l'appoggio sicuro ed aperto ad un governo che assicuri al proletariato possibilità di vita e di organizzazione ».

collocazione: G

riferimento: 100

L'Aquila. Indipendente.

note di pubblicazione: Palermo. Vedi: «L'Indipendente».

riferimento: 101

L'Aquila rossa. Organo della Federazione socialista del Collegio di Todi.

note di pubblicazione: Todi (Tip. Popolare); quindicinale; cm 51 x 35; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Redattore : C. Leonardo Gomez; collaboratori : Armando Gomez, Giovanni Colasanti; gerente resp. : Bruno Giordani.

consistenza: a. I, n. 4 (1° maggio 1913) - a. II, n. 18 (3 gennaio 1914). Esiste anche un numero unico in data 13 aprile 1913, intitolato: «L'Aquila rossa di Todi».

collocazione: G

riferimento: 102

L’Araldo — Organo settimanale della Sezione socialista di Narni.

note di pubblicazione: Narni (Tip. Petrignani); settimanale; cm 42 x 31; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Responsabili : Virgilio Atanasi, Antonio Lunetti.

consistenza: a. I, n. 1 (6 dicembre 1908) - a. V, n. 38 (22 dicembre 1912). Successivamente al n. 38, a. V (22 dicembre 1912) il periodico è uscito col titolo: «I Tempi nuovi».

collocazione: G

riferimento: 103.a

I Tempi nuovi. — (Già «L'Araldo»). Giornale di propaganda socialista.

note di pubblicazione: Poggio Mirteto-Roma (Poggio Mirteto; Soc. Cooperativa Tip. Sabina); settimanale; cm 44 x 32; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Gerente resp. : lido Gentili.

consistenza: a. VI, n. 1 (11 ottobre 1913) - a. VI, n. 6 (13 dicembre 1913). Precedentemente al n. 1, a. VI (11 ottobre 1913) il periodico è uscito a Narni col titolo: «L'Araldo».

collocazione: G

riferimento: 103.b

L’Araldo dei metallurgici. Organo mensile del Sindacato nazionale operai metallurgici.

note di pubblicazione: Milano, poi Torino, poi Brescia (Pianezza, poi Brescia; Stabilimento Tip. C. Cebrario, poi Tip. « Morcelliana »); mensile; cm 50 x 35; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Direttore: Guido Salvadori; gerente: Pietro Rusconi.

consistenza: a. III, n. 1 (novembre 1922)- a. VI, n. 9 (settembre 1925). Interruzione dal n. 1-2, a. IV (gennaio-febbraio 1923) al n. 1, a. V (agosto 1924).

note di contenuto: Indirizzo sindacale classista.

collocazione: L'annata 1925 è scompleta. - G

riferimento: 104

L'Araldo oltrepadano. Organo settimanale dei lavoratori organizzati dell'Oltrepò pavese, poi Periodico settimanale della Camera del Lavoro di Stradella.

note di pubblicazione: Stradella (Tip. Succ. Pensa); settimanale; cm 50 x 35; pp. 4, coll. 4.

responsabile: Gerenti: Lorenzo Bacci, Simone Erbetta, Luigi Cornaglia.

consistenza: a. I, n. 1 (1° maggio 1910) - a. III, n. 116 (21 luglio 1912). Col n. 4, a. I (22 maggio 1910) assume il secondo sottotitolo.

note di contenuto: Indirizzo sindacale classista.

collocazione: L'annata 1911 è scompleta. - G

riferimento: 105

L’Aratro. Organo mensile della Federazione provinciale milanese dei lavoratori dei campi, poi Foglio mensile di propaganda fra i lavoratori della terra, organo della Federazione provinciale milanese.

note di pubblicazione: Milano (Tip. Operai); mensile; cm 40 x 39, poi 32 x 22; pp. 4, poi 8, coll. 3, poi 2.

responsabile: Gerente resp. : Luigi Ceppi.

consistenza: a. I, n. 1 (aprile 1902) - a. II, n. 8 (15 giugno 1903). Col n. 7, a. II (1° maggio 1902) assume il secondo sottotitolo.

note di contenuto: Indirizzo sindacale classista.

collocazione: GF. B. 78. 25

riferimento: 106

Aratro e vanga. Bollettino informativo mensile della Federazione lavoratori dell'agricoltura della provincia di Como [Federterra]. Camera confederale del Lavoro di Como e provincia.

note di pubblicazione: Como (s. t.); mensile; cm 35 x 25; pp. 4, coll. 3.

responsabile: Direttori : Enrico Bianchi, Carlo Salomoni.

consistenza: a. IV, n. 1 (gennaio 1949) - a. IV, n. 4 (maggio 1949).

note di contenuto: Indirizzo sindacale classista.

collocazione: Gi. II. 5119

riferimento: 107

Arcobaleno. Bollettino Associazione ragazze d'Italia.

note di pubblicazione: Roma (Tip. Atena, poi Stabilimento Tip. U. E. S. I. S. A., poi Tip. Imperia); mensile; cm 28 x 21, poi 36 x 25½, poi 44 x 32; pp. 4, coll. 3, 4, 5, illustrato.

responsabile: Responsabili: Luciana Franzinetti, Luciana Bruschi.

consistenza: a. I, n. 1 (15 aprile 1947) - nuova ser., n. 6 (5 novembre 1949).

collocazione: Le annate 1947, 1948, 1949 sono scomplete. - Gi. II. 3613

riferimento: 108

Ardito del popolo. Giornale di difesa proletaria.

note di pubblicazione: Roma (Arti Grafiche, poi Tip. Rossi, poi Tip. Ferri); quindicinale; cm 50 x 35; pp. 4, coll. 4, illustrato.

responsabile: Gerente: Cesare Camattini.

consistenza: a. I, n. 1 (2 settembre 1921) - a. I, n. 6 (17 novembre 1921).

collocazione: L'annata 1921 è scompleta. - G

riferimento: 109

L’Arena giudiziaria. Organo dell'Unione italiana fra gli impiegati delle cancellerie e segreterie giudiziarie, poi Organo dell'Unione italiana dei funzionari delle cancellerie e segreterie giudiziarie, poi Organo Settimanale dell' Unione italiana dei funzionari delle cancellerie e segreterie giudiziarie.

note di pubblicazione: Milano, poi Roma (Stabilimento Tip. P. B. Bellini, poi Stabilimento Tip. « La Stampa Commerciale », poi Stamperia A. Satiri, poi Soc. Anonima Poligrafica Italiana, poi Cooperativa Tip. Castaidi); mensile, poi quindicinale, poi settimanale; cm 42 x 31, poi 35 x 25; pp. 4, poi 8; coll. 4, poi 3.

responsabile: Direttore: Mario Bacchiocchi; gerenti: Carlo Invernizzi, Giovanni Pisani, Defendente De Amici, Ugo Damiani, Pietro Palletta.

consistenza: I, n. 1 (20 febbraio 1904) - a. XX, n. 26 (21 luglio 1925). Interruzione dal n. 120, a. VIII (9 giugno 1911) al n. 125, a. VII (31 gennaio 1912). Col n. 147-150, a. X (maggio-giugno 1914) assume il secondo sottotìtolo; col n. 31-32, a. XIX (31 ottobre 1924) il terzo. La numerazione delle annate è irregolare.

collocazione: Le annate 1920, 1924 sono scomplete. - G

riferimento: 110

L’Arengo

note di pubblicazione: Genova. Vedi: «Bollettino mensile dell'Università popolare genovese».

riferimento: 111

L’Argante

note di pubblicazione: Roma. Vedi : «Bollettino della Lega di miglioramento fra gli artisti drammatici » (Roma).

riferimento: 112

L’Argine

note di pubblicazione: Foligno. Vedi: «L'Argine per la difesa dell'Italia laica».

riferimento: 113